2A Group

DOLCONTROL

DOLCONTROL è l’elettromedicale per ultrasuono terapia domiciliare studiato da 2A GROUP per offrire la massima efficacia, sicurezza e facilità nell’utilizzo. Grazie ai suoi 80 programmi permette di risolvere efficacemente molteplici patologie dell’apparato locomotore, ed è lunico 0.8, 1 e 3 Mhz.

DOLCONTROL è l’ultrasuonoterapia consigliata da fisiatri e ortopedici, è realizzato per poter essere comodamente e facilmente usato a domicilio grazie a tasti semplici e un grande disply grafico, è certificato dal ministero della salute come Dispositivo medico e può essere portato in detrazione come spesa medica.

DOLCONTROL è visibile in numerevoli spot televisivi e grazie alla campagna di cura e prevenzione del dolore è possibile avere una dimostrazione gratuita a casa con un consulente tecnico specializzato che potrà fornire tutte le informazioni utili a scegliere i programmi giusti per il tipo di patologia e a poterle far valutare da vicino l’efficacia dell’ultrasuonoterapia.

ULTRASUONOTERAPIA DOLCONTROL

2A GROUP  grazie all’innovativo DOLCONTROL e le sue versioni vuole di soddisfare le esigenze e le aspettative dei clienti attraverso la commercializzazione di elettromedicali per la salute realizzati su misura per i clienti di oggi, offrendo elettromedicali efficaci, facili e innovativi. I dipendenti, i consulenti e i partner lavorano in una azienda stabile e sicura e ciò permette di sviluppare un servizio al cliente finale insuperabile, generando prodotti e servizi di grande valore tecnologico e morale perché 2A GROUP vuole portare la salute ed alleviare il dolore muscolo-scheletrico (come artrosi, artriti, cervicali, ecc.. ) in tutte le case dove ve ne sia bisogno.

L’azienda 2A GROUP è in continua crescita, si è specializzata nella commercializzazione di dispositivi elettromedicali medici professionali e nel 2014 ha deciso di progettare un elettromedicale il DOLCONTROL per il miglioramento della salute e la cura del dolore domiciliare, la nostra formula è “essere sempre due passi avanti dei nostri concorrenti, fornendo gli ultimi progressi medico-tecnologici per i clienti”

  • Il nostro obiettivo è di essere il “leader” a livello nazionale nel settore dispositivi medici domiciliari per la salute della famiglia dei nostri giorni
  • Ciò che ci distingue e ci fa preferire dai clienti e il poter garantire certi risultati terapeutici dei nostri elettromedicali, che sono certificati da organi ufficiali quali il Ministero della Salute, così da poter garantire tutti gli standard di alta qualità.
  • Ciò che ci distingue è la comprovata capacità di mantenere e rispettare i patti con i clienti, i dipendenti e i partner.
  • Cerchiamo costantemente di consolidare la propria presenza nel mercati Italiano e prepararsi ai mercati esteti, portando avanti il valore della qualità.

“Gli ultrasuoni sono un principio fisico ben conosciuto ed usato in numerosi ambiti medici, industriali e tecnologici, in ognuno dei quali esiste una notevole e autorevole letteratura…”

Gli Ultrasuoni possono essere definiti una terapia “meccanica” in quanto abbiamo un manipolo che vibra ad altissima frequenza, trasmettendo questa “vibrazione” in profondità nei tessuti. E’ una terapia usata per la prima volta su larga scala nei reduci delle grandi guerre a inizio secolo, per lenire i loro dolori o guarire le loro fratture.

Principio

Esistono metalli o materiali che se sottoposti a corrente elettrica di un certo tipo, vibrano, ad una frequenza (numero di oscillazioni al secondo) proporzionale al tipo di corrente. Questi materiali sono definiti piezoelettrici e nel caso degli ultrasuoni medicali, si utilizzano materiali che vibrano a 0,8MHz, 1MHz o 3MHz (0.8, 1 o 3 Megahertz,ovvero 0.8-1-3 milioni di oscillazioni al secondo). Nel campo della medicina fisica si lavora a potenze che non superano i 3Watt/cm2, potenze superiori creano effetti di cavitazione, utilizzati in ambito estetico (cellulite e inestetismi) e chirurgico (distruzione di calcoli).

La potenza degli ultrasuoni in generale è tale che vengono usati anche per sterilizzare strumenti chirurgici, ripulire gioielli, tagliare rocce o metalli, far bollire ed evaporare l’acqua.

Gli ultrasuoni sono un principio fisico ben conosciuto ed usato in numerosi ambiti medici, industriali e tecnologici, in ognuno dei quali esiste una notevole e autorevole letteratura. Persino in natura gli ultrasuoni sono la base di numerose forme di vita, che utilizzano per vedere o comunicare.

Effetti e risposta biologica

L’effetto pratico e verificabile anche dal vivo di queste vibrazioni ad altissima frequenza è quello di mettere in movimento i liquidi, compresi quelli cellulari e interstiziali del nostro organismo. Questo accade sempre in virtù del fatto che parliamo di onde sonore, quindi di una vibrazione meccanica, di uno stimolo diretto. Questa vibrazione si propaga attravero i liquidi del corpo umano e strutture solide/semisolide come le nostre ossa, cartilagini, muscoli, adipe, tendini, legamenti.

In questi tessuti abbiamo un effetto meccanico diretto e di norma reagiscono esclusivamente a forze meccaniche, stimolandone la crescita e riorganizzazione. Altro effetto è quello termico, in quanto il calore è frutto del movimento della materia e come ben sappiamo il movimento,l’attrito, diventa calore. Ora immaginiamo i nostri tessuti e liquidi che vengono spostati avanti e indietro 1-3 MLN di volte al secondo: questo crea attrito e quindi calore. Pertanto come in altre terapie fisiche abbiamo tutti i risultati del calore applicato al corpo umano, come l‘aumento della vascolarizzazione, del metabolismo cellulare e rilassamento muscolare.

Modo d’uso

A livello pratico consiste nell’appoggiare un manipolo sull’area di trattamento, dopo avervi spalmato del gel per ecografie: questo gel aiuta la trasmissione degli ultrasuoni attraverso la cute sino ai tessuti profondi. L’effetto termico non viene avvertito ( una grave infiammazione, non vuole calore). Un trattamento di base dura dai 10min ai 30min, non lascia segni o controindicazioni temporanee.

Campi d’uso

Partendo dal suo principio fisico e la storia quasi centenaria che ha alle spalle, potrebbero essere applicati su qualsiasi patologia. Ma per questioni pratiche e di massimo beneficio percepibile, si prediligono le seguenti condizioni:

  • Dolori articolari diffusi
  • Dolori da Artrosi
  • Dolore da Artrite
  • Lesioni cartilaginee (traumatiche, artrosi)
  • Sindrome del tunnel carpale
  • Borsiti
  • Contratture attive e non (a volte più efficaci della Tecar)
  • Dolore muscolare
  • Strappi (eccezionali per rimuovere il sangue in eccesso)
  • Ematomi e gonfiori (spinge letteralmente via i liquidi, il sangue)
  • Tendiniti e Tenosinoviti in fase acuta
  • Tessuti molli infiammati (talloniti, contusioni ,borsiti)
  • Trattamento delle cicatrici operatorie superficiali ed interne

Avrete notato che molte sono le stesse patologie indicate per la Tecar, ma la differenza è che con gli ultrasuoni lavoriamo quando non vogliamo eccessivo calore, o dobbiamo colpire particolarmente in profondità e in modo mirato.

Controindicazioni

Questa terapia non ha particolari controindicazioni. Se ne sconsiglia l’uso in presenza di:

  • Osteosintesi nella zona di trattamento, molto superficiali e “spigolose”
  • Dermatiti atipiche
  • Pacemaker (se il trattamento avviene in zona,ma è raro)
  • Problemi cardiaci di conduzione (sempre se il trattamento avviene in zona)
  • Neuropatia periferica e diabetica (la percezione del dolore è importante in questo trattamento)

Effetti Naturali Temporanei

  • Possibile lieve arrossamento della cute
  • Fastidio generale diffuso all’area del trattamento
  • Variazione del tipo e intensità del dolore DOPO il trattamento: il dolore può aumentare, questo avviene quando i tessuti rispondono alla terapia, avviando un nuovo e più completo processo infiammatorio. Infatti lo scopo dell’infiammazione è quello di demolire e ricostruire tessuti. Generalmente questo avviene in situazione davvero acute, con potenze forse troppo elevate, o quando si vogliono risvegliare patologie croniche con potenze volutamente elevate. Purtroppo nei casi acuti la potenza del trattamento va necessariamente aggiustata di seduta in seduta, quindi può accadere un esagerazione del sintomo. E’ AD OGNI MODO UN EFFETTO TEMPORANEO.

L’azienda ha come obbiettivo anche la creazione di una fondazione che possa dare gratuitamente apparecchiature elettromedicali per  fisioterapia a tutti coloro che vogliono impegnarsi nella cura del dolore articolare e muscolare della terza età senza scopo di lucro.

Come Azienda la 2AGROUP effettua annualmente la formazione all’uso dei suoi elettromedicali in specifiche strutture/scuole convenzionate in maniera gratuita perché, come strategia aziendale di una società specializzata nella commercializzazione di elettromedicali medici domiciliari, ritiene di dover contribuire alla conoscenza delle malattie curabili con fisioterapia strumentale a ridotta assunzione di medicinali e contestualmente di dare professionalità certa ai giovani che si affacciano nel mondo del lavoro.

Così con DOLCONTROL si contribuisce al miglioramento della conoscenza e della salute comune, creiamo reti di relazioni nell’impegno sociale nel “lavorare per un mondo più sano “. La nostra evoluzione è nel condividere filosofie salutiste che influenzano e modificano positivamente diverse aree della qualità della vita dell’uomo contemporaneo.

Sulla base dei valori che muovono le aziende più moderne, people-oriented, 2AGROUP vuole promuovere un ambizioso programma di azione attraverso l’integrazione e la solidarietà unendo tutti i clienti storici dell’azienda verso un’iniziativa sociale e culturale che apre la strada al cammino verso un mondo sostenibile, equo e sano, dove la salute è a portata di tutti.

LA SALUTE, IL RIPOSO E IL SONNO

  • La pratica di esercizio quotidiano aiuta il riposo e il sonno
  • Evitare di prendere stimolanti come caffè, tè, cola, alcool.
  • Non andare a letto affamati, ma dovremmo cenare presto e non fare porzioni abbondanti
  • Evitare riposi pomeridiani troppo lunghi che influiscono sulla qualità del sonno notturno
  • Urinare prima di coricarsi e di evitare l’assunzione di liquidi ore prima di coricarsi.
  • Non estendere il sonno a più del necessario
  • Gli anziani dovrebbero passeggiare sotto il sole per stimolare la produzione di vitamina D, che promuove il legame di calcio nelle ossa. In estate, si dovrebbe prestare particolare attenzione e non uscire nel mezzogiorno, dove la radiazione solare è più intensa, essere adeguatamente vestiti, applicare la protezione solare e non dimenticare mai una bottiglia di acqua per idratarsi maggiormente.

SUGGERIMENTI PER ABBIGLIAMENTO E CALZATURE PER ANZIANI

  • In inverno gli anziani dovrebbe opportunamente stare al caldo.
  • Indossare indumenti naturali in cotone o lana.
  • Gli indumenti intimi devono essere cambiati ogni giorno.
  • Le scarpe non devono essere troppo strette, per evitare attriti sui piedi e rigonfiamento delle caviglie
  • Evitare calzini o calze che comprimono la gamba o che ostacolano il movimento favorendo la comparsa di vene varicose e se ci sono già di ulcere e altre patologie legate agli arti inferiori.
  • Quando si sceglie una scarpa, è importante che: deve essere comoda e non comprimere il piede quando si cammina; la suola deve essere antiscivolo per evitare cadute; deve essere morbida e flessibile per consentire al piede la sua normale articolazione quando si cammina.

CONSIGLI SULLA NUTRIZIONE NEGLI ANZIANI

  • La dieta deve essere variata considerando la distribuzione giornaliera delle diverse sostanze nutritive:
  • Carboidrati 50-60% del fabbisogno energetico totale
  • Proteine: 60% -2/3 di di origine vegetale (legumi e vegetali) e il 1/3 di origine animale
  • Lipidi 30-35% massimo del fabbisogno energetico totale
  • L’assunzione di liquidi raccomandata è di 6-8 bicchieri al giorno più di un mezzo litro, preferibilmente di acqua, ma può anche essere sostituito da altri liquidi quali tè, succhi di frutta, brodi o gelatine.
  • Cibo va assunto in piccole quantità per tutta la giornata distribuendolo in tre pasti e due spuntini.

CONSIGLI PER L’IGIENE

  • Le parti intime e quelle soggette a sporcarsi o a sudare devono essere lavate giornaliermente e, se possibile, farlo da soli.
  • La doccia è raccomandato tre volte alla settimana.
  • E ‘necessario usare saponi delicati e idratanti.
  • Il bagno deve avere le misure di sicurezza:
  • Preferire per sicurezza d’uso la doccia piuttosto che il bagno
  • Avere un tappeto antiscivolo
  • La sedia nella doccia è importante
  • Dovremmo idratare la pelle con creme per il corpo.
  • Ispezionare accuratamente la pelle e notare se c’è qualche diversità o lesioni, e se si necessita di una cura adeguata.
  • Migliore è l’utilizzo di deodorante senza alcool.
  • È necessario utilizzare colonie e profumi delicati.
  • I pazienti diabetici dovrebbero prestare particolare attenzione ai piedi e unghie, con particolare cura di loro ogni giorno.
  • Lavare la bocca e i denti dopo ogni assunzione di cibo.
  • Lavare le dentiere con soluzioni speciali durante la notte

SUGGERIMENTI PER L’AUTOMEDICAZIONE

  • E ‘necessario evitare l’automedicazione in caso di lesioni o malanni, la maggior parte delle persone dovrebbero prendere solo i farmaci prescritti dal medico
  • Non prendere farmaci per un’altra persona presenti in casa
  • Portare il farmaco che si prende quando si va a una consultazione (medico, infermieristico, di emergenza o di uno specialista)
  • È necessario seguire le istruzioni fornite dal medico e / o infermiere per l’assunzione dei farmaci.
  • Se avete domande o non avete mai sentito parlare di un trattamento non esitate a chiedere il medico le piegherà
  • Preferire le terapie non farmacologiche, quando possibile, specialmente per la cura del dolore osteo-aricolare, muscolare e tendineo
  • Controllare periodicamente la data di scadenza dei suoi farmaci
  • Si consiglia di portare con se un foglio con scritto i farmaci che si assumono per evitare sviste ed errori
  • Se non riesci a leggere, con il medico o con l’infermiere chiedi spiegazioni sul trattamento e su eventuali controindicazioni.
1
2
3
4
1

ACCENSIONE

2

AVVIO

3

PROGRAMMI

4

INGRESSO MANIPOLO

© Copyright - Dolcontrol 2A GROUP - PI: 06586711217 - Tel: 081 8201417 Email: info@2agroup.it | by { md }